domenica 30 aprile 2017

Domino letterario Aprile Cercami nel vento di Silvia Montemurro Recensione

Buongiorno booksellers erranti,
oggi vi voglio parlare di un libro che corrode l' animo del lettore, per la sua tenacia, la speranza e la voglia di combatte per la vita, sto parlando di Cercami nel vento di Silvia Montemurro, l' ultima tassella che chiude il domino letterario di questo mese.



CERCAMI NEL VENTO
Silvia Montemurro


Editore: Sperling&Kupfer
Prezzo: Rigido 17,00€ Ebook 9,99€
Genere: Young Adult
Data di pubblicazione: 26 Gennaio 2016

Trama: Camilla vive di note sparse nel vento. Studia al conservatorio e la musica è il suo mondo. Abita in un paesino vicino a Milano, lo stesso dove è nata e che, a differenza delle sue amiche, non è ancora riuscita a lasciare. Chissà, forse un giorno lo farà, per tentare di colmare quell'inquietudine che ogni tanto la prende. Teo, invece, in paese è appena arrivato e ha ancora negli occhi il mare della sua Sardegna. Lo stesso che da piccolo fissava ogni giorno dalla finestra, a casa di sua nonna. Lì, con il naso incollato al vetro, faceva scoperte straordinarie, più istruttive di un libro di scuola. Forse è per quello che, una volta cresciuto, ha preferito rimboccarsi le maniche e mettersi subito a lavorare anziché studiare. Ed è proprio davanti a quella finestra che Teo ha iniziato a osservare le persone e a catalogarle, decidendo che, se mai avesse dovuto infilarsi in una delle sue assurde categorie, c'era solo una cosa che voleva essere: un solitario. Camilla e Teo si incontrano in un giorno qualunque, in un bar qualunque. Ma, in quel momento, qualcosa accade. Perché è sempre una cosa innocua a cambiarci l'esistenza. Terra e mare, luce e ombra: Camilla e Teo sono due opposti che, dopo essersi brevemente respinti, si attraggono. L'amore tra loro è così intenso e unico da illuderli di essere invincibili. Ma la vita li costringerà presto a una prova terribile. Allora potranno vincere o soccombere, potranno farlo insieme o da soli.



Recensione


Ai solitari convinti e a coloro che cercano l’amore vero.
Non siete poi così distanti.

Ci sono incontri destinati a sconvolgerti la vita, in pochi attimi.
Ci sono persone che incontri, sono la tua àncora di salvezza.
Ci sono persone che combattono una propria guerra, sono differenti, eppure destinati a incontrarsi.
Sono due anime contrastanti, due persone differenti come il giorno e la notte, lo ying e yang, due metà della stessa mela, dello stesso cuore, all' inizio si scontrano, poi si cercano, si ignorano e alla fine si trovano di nuovo, perché le anime gemelle sono destinate a trovarsi, sempre.
Questi sono  Camilla e Teo.


Camilla, vive di musica e delle note che vibrano nel  vento, nell'aria. Suona il suo violino e ha una cotta storica per il suo insegnante di musica, Roberto.
 Camilla, - con la passione d' inventarsi storie ogni qualvolta che nota dei vestiti spassi dai balconi o dalle finestre -  vive in un piccolo paesino, Santa Croce,  dove tutti conoscono tutti, dove per ritrovarsi basta recarsi al bar, proprio in questo luogo incontra un ragazzo solitario.
Teo  ha abbandonato la sua amata terra, la Sardegna, per ricominciare a vivere - dove fin da bambino classifica le persone in base ai loro gesti - ma nei suoi occhi ci sono ancora gli scorci della sua isola.
 Due persone differenti, anime contrastanti,  colpite dal colpo di fulmine, come una pioggia improvvisa d'estate,  che pian piano diventa  amore... 
All' improvviso - la pioggia estiva viene sostituita da un temporale invernale - Camilla è costretta ad affrontare qualcosa più grande di lei, pronto a cambiarle la vita, ma,  questo sentimento è in grado di sconfiggere tutto questo?
Cosa nasconde colui che non voleva credere nell' amore?

Ma è impossibile fermare un temporale,
anche se è solo ai primi bagliori

Cercami nel vento è una storia d' amore, speranza e di tenacia, in grado di farti provare tutte le emozioni, sentimenti. Amore, speranza,  amicizia e dolcezza insomma è un libro emozionante, toccante e profondo.
Sono stata avida di conoscere le sorti dei personaggi  - come non mi capitava da tempo - , delle loro evoluzioni e delle loro emozioni che mi hanno accompagnata per tutta la durata della lettura, provandole in prima persona!

L ’amore era una grandissima fregatura. L’amore ti fotte sempre, pensò Teo. L’amore, quando arriva, è un treno in corsa, che fa rumore e travolge tutto.L’amore è un’onda inarrestabile, che rinasce sempre e non ha paura di schiantarsi sulla sabbia.

La penna della Montemurro mi ha incantata con poche pagine, fino al termine della lettura,  uno stile fluido, semplice ed emozionante, rende vive l' emozioni dei personaggi.
Personaggi reali, tangibili, emozionanti (ma quante volte utilizzo questo aggettivo xD?), in grado di entrarti nell' animo, perché Teo e Camilla sono dei protagonisti indimenticabili, ma, un personaggio secondario  che mi ha colpito è Marco, per la sua incredibile saggezza e voglia di divorare la vita, nonostante tutto e il tutto, perché Marco è unico, incredibile e meraviglioso, lui è stato vicino a Camilla, nonostante il suo periodo buio.
 Marco nonostante quel qualcosa ha voglia di vita, di consolare le altre persone, Marco che mi ha fatto piangere.


Cercami nel vento è la storia di due anime affine, destinate a trovarsi, incastrarsi ed amarsi, segreti nascosti e omessi, perché nell' amore c'è tutto, nella solitudine c'è un certo fascino, se quest' ultima può essere intrigante, piacevole, ma, dopo un po' di tempo inizia a perdere il suo effetto e poi succede, si incappa in qualcosa che ti sconvolge la vita, la tua routine viene sconvolta e a prendere le decisioni non siamo più in una persona ma in due individui, ed è la prima cosa: l' amore è il motore del mondo, della vita stessa, questo lo sanno bene Teo e Camilla, nonostante i loro segreti si sono trovati, innamorati e pronti a viversi...


Quando due hanno un disastro in comune,
parlano una lingua sconosciuta al resto del mondo

Questa  storia  è un miscuglio fra sogno e realtà, fra vita reale e magia, perché Silvia Montemurro, narra la storia di Camilla e Teo, con grande maestria ed emozioni, in cui è facile perdersi nelle pagine del libro e ritrovarsi a fine libro con la convinzione che l' amore può tutto.
Cercami nel vento è stata una lettura dolce come il primo amore - proprio come quello di Camilla e Teo -, amara, - proprio come la notizia pronta a sconvolgere la vita di Camilla - , sorprendente,  pronta a darti un pugno nello stomaco, ma voltando pagina è pronto a darti una certezza:

 Ricordatelo: noi siamo speciali. ...
...Portami nel cuore e cercami nel vento: è lì, che ti ho dato appuntamento...


Cercami nel vento è vita, speranze, emozioni, sensazioni, pagine impregnate di emozioni e d' amore, frasi scritte in corsivo, rendono il significato della storia più reale:

Non sono gli errori, a cambiarti, ma è la maniera in cui li affronti, che fa di te una persona diversa


Prima di lasciarvi, vi lascio il calendario di questo Domino corrente:



A presto,
Ella

P.s: Essere, credere, vivere:
 Esserci sempre, tutti i giorni, per noi stessi e per chi ancora sta lottando. 
Credere che ci sia un domani, anche quando le forze non ce lo permettono. 
Vivere intensamente ogni singolo istante su questa terra








16 commenti:

  1. Sembra un bel libro, me lo segno! **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' davvero un bel libro, vale la pena leggerlo =)!

      Elimina
  2. Wow…
    Niente, solo questo, per il libro e per la recensione :) Corro a metterlo in WL

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il complimento =), fammi sapere se lo leggerai =)!

      Elimina
  3. Ne ho sentito parlare sempre molto bene, ma non riesce a intrigarmi, purtroppo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ha intrigato da subito, fin dall' uscita, ma non ho mai avuto l' occasione giusta per leggerlo, questo mese ci sono riuscita ;)...

      Elimina
  4. Avevo notato questo libro tempo fa, lo metto in wl

    RispondiElimina
  5. Questo libro mi è stato regalato dalla mia collega di blog! Ma ancora non ho avuto l'occasione di leggerlo... Penso sia giunta l'ora ;)

    RispondiElimina
  6. la tua recensione è bellissima, il libro mi ha sempre attirato, ma ho un po' paura dell'epilogo e penso che al momento lo lascerò in pausa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il complimento =), ogni libro ha il suo momento ;)

      Elimina
  7. Questo libro lo avevo iniziato ma poi l'ho abbandonato perché lo sentivo troppo intenso e non era ancora il suo momento!

    RispondiElimina
  8. Wow sembra bellissimo! Come la tua recensione :)

    RispondiElimina

Il nostro piccolo angolo, cresce grazie ai vostri commenti e alla nostra comune passione per la lettura.
Aiutateci a crescere, diventando un lettore fisso o dividendo i nostri articoli mediante il pulsante G+1.