sabato 7 ottobre 2017

Recensione Bossman di Vi Keeland

Buongiorno  a tutti,
oggi vi propongo la recensione di Bossman di Vi Keeland, edito dalla Sperling & Kupfer, uscito il 20 Giugno, andiamo a scoprire insieme cosa ci riserva questa nuova scrittrice, molte lettrici sono rimaste colpite da quest' autrice, con il suo libro di debutto :

Bossman
Vi Keeland


Editore: Sperling & Kupfer
Prezzo: Rigido 15,22€ Ebook 9,99€
Genere: Contemporary Romance
Data di pubblicazione: 20 Giugno 2017

Trama: È durante il peggior appuntamento della sua vita che Reese incontra per la prima volta Chase Parker. Lei è nascosta nel corridoio del bagno di un ristorante e sta disperatamente chiamando la sua migliore amica perché la salvi da quella serata da incubo. Mentre lui, affascinante, brillante e sfacciato quel tanto che basta, sta ascoltando tutto. Dopo qualche battuta tagliente, i due tornano ai rispettivi tavoli. Reese è molto infastidita, eppure non può fare a meno di spiare di nascosto l'indisponente sconosciuto, seduto all'altro capo della sala. Quando improvvisamente lui si alza e si presenta al tavolo di Reese, è convinta che voglia smascherarla; invece, a sorpresa, lui si siede e, fingendosi un amico d'infanzia, si unisce a lei e al suo accompagnatore, che ancora non ha smesso di parlare della madre. D'un tratto la cena prende tutta un'altra piega. Ma, a fine serata, Reese è decisa comunque a ignorare l'interesse e l'attrazione verso l'intraprendente sconosciuto e a non rivederlo più. È convinta che sia un addio. In fondo, quante possibilità ci sono di imbattersi di nuovo in Chase Parker in una città di otto milioni di persone? Ma soprattutto... quante probabilità ci sono che lui finisca per essere il suo capo un mese dopo? La vita saprà sorprendere Reese con una tentazione irresistibile e una struggente prova d'amore. Tradotti in dodici lingue e con oltre 60 presenze nelle classifiche dei bestseller, i romanzi di Vi Keeland hanno venduto oltre un milione di copie nel mondo.




Recensione





Nascosta dentro al bagno del ristorante, dove si sta svolgendo il suo peggior appuntamento, Reese sta provando a chiamare la sua migliore amica per essere salvata, ma, ad ascoltarla c'è un uomo sexy, brillante e pericolosamente sfacciato, Chase,  tra i due è subito un battibeccarsi.
Entrambi ritornano al proprio appuntamento, ma, non possono far altro che guardarsi e studiarsi, fin quando Chase salva la serata a Reese, inventandosi storie su di loro e della propria infanzia, ma, quando la serata volge al termine entrambi ritornano alla propria vita, ignorando quell' attrazione fisica, cosi palpabile tra di loro, ma, quello che non sa Reese è che Chase è il suo nuovo capo... 
.


Bossman è il libro di debutto di Vi Keeland, autrice molto apprezzata dalle lettrici straniere, sono rimasta molto piacevolmente colpita da quest' autrice e dalla sua bravura nel narrarci questa storia, i protagonisti principali, divorato in poche serate e molto coinvolgente,

I personaggi  principali che ci propone la scrittrice sono dettagliati e conformi al genere letterale, sono di spessore e delineati, da una parte c'è Chase  con un evento alle spalle per nulla semplice e in qualche modo si sente colpevole per quel tragico evento, adora inventarsi bugie, inoltre, è sexy, brillante e affascinante,  dall' altra parte c'è Reese è forte, determinata e anche lei, proprio come Chase, ha un evento alle spalle, ma, l'ha superato.


libri e librai


Bossman ci viene narrato, mediante il doppio punto  di entrambi i protagonisti principali, ovvero attraverso il punto di vista di Reese e Chase, tra presente e passato.
Al presente sono entrambi i personaggi a narrarcelo, ma, al passato è solo il personaggio maschile, Chase, a narrarcelo,  sette anni prima.
Tutto questo ci permette di entrare fin dalle prime pagine in sintonia con questi personaggi, le loro azioni, sentimenti e il loro passato, quel passato che non permette a Chase di parlarne con nessuno. 

Con la sua penna, la Keeland ci propone una storia dove l' attrazione tra i due protagonisti è palpabile, pagina dopo pagina, incontro dopo incontro, fin quando non scoppia e iniziano una relazione di letto, ma l' amore è dietro l' angolo, inoltre, a tratti frizzante, ricca di scene d' amore sexy, divertente, con uno stile fresco, fluido e lineare, costruendo una storia, a mio modesto parere, ben riuscita e capace di strappare un sorriso al lettore.  

In conclusione , Bossman è una lettura piacevole e molto coinvolgente che mi ha conquistata fin dalle prime pagine e che consiglio a tutte le lettrice romantiche che amano le storie d' office proprio quella che ci propone la scrittrice.

Buona lettura e un abbraccio,
Ella

Nessun commento:

Posta un commento

Il nostro piccolo angolo, cresce grazie ai vostri commenti e alla nostra comune passione per la lettura.
Aiutateci a crescere, diventando un lettore fisso o dividendo i nostri articoli mediante il pulsante G+1.