giovedì 9 novembre 2017

Recensione La maga delle spezie di Chitra Banerjee Divakaruni

 Buongiorno Bookreaders,
questo oggi vi voglio parlare di un libro un po' datato, uscito nel 2001 e come si evince dal titolo del post, sto parlando di La maga delle spezie di Chitra Banerjee Divakaruni, un libro suggestivo, scopriamo insieme la trama e poi la mia opinione !

LA MAGA DELLE SPEZIE 
Chitra Banerjee Divakaruni 
                                                     
Editore: Einaudi 
Prezzo: Rigido --,--€ Ebook --,--€
Genere: Narrativa 
Data di pubblicazione: 13 Gennaio 2014 ( II Edizione) 

Trama: Una vecchia signora indiana in una botteguccia di Oakland, California, con le sue mani nodose sfiora polveri e semi, foglie e bacche, alla ricerca del sapore più squisito o del sortilegio più sottile. È Tilo, la Maga delle Spezie. La sua storia inizia in uno sperduto villaggio indiano dove la rapiscono i pirati, attratti dai suoi arcani e misteriosi poteri, per portarla su un'isola stregata e meravigliosa. Lì Tilo apprende la magia delle spezie che in America le permetterà di aiutare chi, come lei, si è lasciato l'India alle spalle. Nella Bottega della Maga, dunque, sfilano vite e desideri, fatiche e speranze d'immigrati, e le spezie, con i loro mille, minuscoli occhi, scrutano ogni gesto della loro signora




Recensione

E mi sono convinta che i vuoti spazi echeggianti del cuore siano parte integrante della condizione umana non meno del nostro desiderio di colmarli.


 Tilo è un' anziana signora indiana che gestisce Il Bazaar delle spezie, una  bottega delle spezie.
Di Tilo, nessuno sa nulla, in realtà, non è la comune signora anziana ma è una maga, la maga delle spezie, parla con esse, conosce tutti i segreti e aiuta le persone con i poteri delle spezie.
Tilo per essere una maga delle spezie, ha dovuto pagare un caro prezzo: non può avere contatti fisici con i clienti, una vita dedita alle spezie, non può uscire dalla bottega e non può usare le spezie o i loro poteri per se stessa, la sua vita sono le spezie e si svolge tra le quattro mura della sua bottega.
Una vita che la rende felice, fin da quando ha abbandonato l' Isola, e prima ancora il suo villaggio nativo, distrutto dai pirati,  dove ha imparato i misteri e segreti delle spezie, ma quando incontra un affascinante americano, Raven, le sue certezze iniziano a crollare e le spezie a non rispondere alle sue domande o ai suoi incantesimi, per aiutare le altre persone... 
Cosa sceglierà Tilo le spezie o l' amore? 


c'è un prezzo da pagare per ogni regola infranta. L'equilibrio turbato va ripristinato. Se una persona conquista la felicità, un'altra deve assumersi il fardello della sofferenza.


La maga delle spezie è un libro incentrato  sulle spezie e i loro molteplici usi, una lettura che ho iniziato per caso, un libro che mi ha incantato grazie a poche pagine, che mi ha guidato nei vari profumi e utilizzi delle spezie, alla ricerca dell' amore di Tilo e alla sua abilità come maga, un libro suggestivo, a mio avviso, per la descrizione minuziosa dell' utilizzo delle spezie, dei loro " poteri " e dei loro incantesimi.
Ho avuto un po' di difficoltà ad entrare in sintonia con la penna dell' autrice, perché lo stile non è molto fluido ma vale la pena di leggerlo, se amate l' India, le spezie e le tradizioni di questa meravigliosa cultura. 

Quando si ha il cuore indurito dal proprio dolore, è facile restare indifferenti a quello altrui.



I personaggi mi sono piaciuti molto Tilo è una maga delle spezie, ma nessuno dei suoi clienti conosce la sua vera identità, la sua storia o il suo passato e nel corso dei primi capitoli che Tilo  inizia ad aprirsi al lettore, raccontandoci la sua storia e dell' Isola, di come le spezie hanno scelto lei, tra le tante giovani donne dell' Isola, un personaggio magico dall' altra parte c'è Raven, un personaggio che guarda al di là dell' apparenza, infatti Tilo appare come una signora anziana mentre lui è giovane, sicuramente  Raven vede oltre l' apparenza e si innamora di Tilo.


 A volte mi chiedo se la realtà esiste davvero, se c’è veramente una natura delle cose, obiettiva e intatta. O se tutto ciò che ci accade è già modificato in anticipo dalla nostra immaginazione. Se sognando qualcosa gli diamo vita.


In sintesi, la maga delle spezie è una lettura magica, dove l' amore proibito vince su tutto, anche sulle spezie che per tanti anni sono state la vita di Tilo, un libro ricco di fragranze, di magia. Un libro che consiglio se cercate qualcosa di particolare, un po' lontano dai libri  che leggete di solito, la maga delle spezie è il libro adatto a voi!



Buona lettura e un abbraccio,
Ella 


E' strano pensare a quanti tipi d'  amori  possiamo provare. Strano il modo in cui nascono in noi senza ragione.



Nessun commento:

Posta un commento

Il nostro piccolo angolo, cresce grazie ai vostri commenti e alla nostra comune passione per la lettura.
Aiutateci a crescere, diventando un lettore fisso o dividendo i nostri articoli mediante il pulsante G+1.